martedì, 20 Aprile, 2021
Home Ricette Liquori e bevande KITCHEN PHARMACY #superfood n.4 MATCHA

KITCHEN PHARMACY #superfood n.4 MATCHA

-

Il tè Matcha ha una storia estremamente affascinante. Viene coltivato principalmente sugli altopiani del Giappone e si estrae dalla pianta “Camelia Sinensis” come tutti gli altri tipi di tè ma ciò che lo rende davvero unico e prezioso è il delicato processo di coltivazione e produzione a cui viene sottoposto. Proprio questo processo lo rende ricchissimo di antiossidanti e lo annovera tra i superfoods per eccellenza. Il processo è il seguente e lo rende decisamente diverso da tutti gli altri tipi di tè, lo rende davvero unico e speciale:

  • Coltivazione all’ombra: le piantine di tè Matcha si coltivano solo ed esclusivamente all’ombra. Questo fa aumentare notevolmente la produzione di aminoacidi e il contenuto di clorofilla che lo rende di un verde così brillante.
  • Le foglie sono raccolte a mano: vengono rimossi gambi e venature in modo da tenere solo la parte di foglia più ricca di nutrienti.
  • Una volta raccolte le foglie viene fatta una macinatura a pietra fino ad ottenere una polvere verde brillante finissima. Pensate che ogni granellino è decisamente più fine rispetto alla polvere di talco.
  • Viene confezionata subito dopo la macinatura: si evita in questo modo che prenda luce così da preservarne tutti i nutrienti.

Il segreto di questo tè sta proprio nel fatto che, mentre nei comuni tè in filtro si beve un infuso (cioè si eliminano le foglie dopo averle lasciate in infusione per pochi minuti quindi si assimilerà solo una piccolissima parte di sostena nutritive e sarà eliminata la maggior parte) nel Matcha è diverso: essendo triturata l’intera foglia non ne verrà persa alcuna parte. La polvere verrà sciolta in acqua o altro liquido e verrà bevuta interamente senza perdere alcuna proprietà nutritiva.

PERCHE’ IL MATCHA FA COSI’ BENE ALLA SALUTE?

Le sue proprietà benefiche sono da attribuire all’elevata quantità di FLAVONOIDI NATURALI che contiene cioè le CATECHINE, in particolare l’EPIGALLOCATECHINA GALLATO (EGCG). Se il comune tè nero ne contiene circa il 3-10%, il tè Matcha ne contiene il 30-40%. Queste catechine conferiscono numerose PROPRIETA’:

  1. PREVENZIONE DEI TUMORI: inibisce la crescita del cancro a prostata, polmoni, stomaco e seno. Vista l’azione positiva su un’ampia gamma di tumori i ricercatori hanno preso in considerazione di aggiungere il tè verde Matcha ai convenzionali farmaci antitumorali.
  2. CUORE: le catechine contenute nel Matcha abbassano la pressione sanguigna e il colesterolo. Uno studio giapponese ha rilevato che chi consuma tè verde ogni giorno ha un tasso di mortalità per patologie cardiovascolari inferiore del 26% rispetto a chi non lo beve.
  3. DIABETE: il consumo di tè Matcha abbassa in modo significativo la glicemia a digiuno e la quantità di emoglobina glicata.
  4. OSSA: molto efficace nel combattere l’osteoporosi. Diversi studi evidenziano che le catechine migliorino la formazione ossea e ne fermino la degradazione nel tempo.
  5. PESO: le catechine hanno un effetto termogenico: aiutano a bruciare i grassi. Diversi studi dimostrano che bere tè verde aumenti il metabolismo e faccia bruciare di più mentre si sta eseguendo una dieta ipocalorica. Offre inoltre benefici per mantenere il peso ideale ottenuto una volta conclusa la dieta. Il Matcha fa parte dei CIBI SIRT: che attivano la produzione di SIRTUINE—–> quando sono attivate azionano un processo di riciclo per pulire le cellule da “rifiuti” che a lungo termine possono provocare patologie. Per aumentare questa azione utilizzano le cellule grasse e di conseguenza fanno bruciare più grasso aumentando la massa magra.
  6. PELLE: il consumo di tè verde inibisce i danni alla pelle causati dai raggi UV prevenendo quindi malattie cutanee create dal sole e rendendo la pelle giovane e luminosa.
  7. ENERGIA E CONCENTRAZIONE: contiene L-teanina: un importante aminoacido che agisce in sinergia con la caffeina naturalmente contenuta nel tè verde per produrre un lento rilascio di energia.

COME POSSIAMO OTTIMIZZARE L’ASSUNZIONE DI TE’ MATCHA?

  • Scegliete sempre una qualità biologica
  • Utilizzate acqua calda ma non bollente (circa 80 gradi)
  • Unite qualche goccia di succo di limone che contribuisce ad aumentare l’assorbimento delle sostanze benefiche contenute
  • Bevete il tè un’ora prima di mangiare o un’ora dopo così da assorbire più catechine

Preparare il tè verde Matcha è molto semplice:

  1. Mettete 1/2 cucchiaino di polvere di Matcha in una tazza
  2. Aggiungete una piccola quantità di acqua calda
  3. Sbattete il Matcha e l’acqua usando una frusta di bambù
  4. Rabboccate con acqua calda e bevete immediatamente

In Giappone viene utilizzato durante la CERIMONIA DEL TE’: un rito spirituale estremamente affascinante che segue regole precise per preparare la perfetta tazza di tè. Si utilizzano diversi utensili, tre di questi sono indispensabili:

  1. CHASEN: è una frusta intagliata da un unico pezzo di bambù che serve per mescolare il Matcha
  2. CHASHAKU: è il cucchiaino in bambù che viene utilizzato per raccogliere la perfetta quantità di polvere
  3. CHAWAN: la ciotola da tè, ogni maestro avrà la sua preferita, alcune sono vere e proprie opere d’arte di ceramica

Vista la stagione estiva vi darò una ricetta estremamente fresca per poter assaporare il Matcha e godere appieno delle sue proprietà benefiche:

FRAPPE’ AL LATTE DI MANDORLA E MATCHA

INGREDIENTI (per 1 persona)

  • 1/2 cucchiaino di polvere di Matcha
  • 200 ml di latte di mandorla
  • succo di limone
  • cubetti di ghiaccio

PROCEDIMENTO: in un frullatore unite il latte di mandorla, la povere di Matcha e il succo di limone. Frullate fino ad ottenere un composto omogeneo e servitelo con ghiaccio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Follow Me

Le ricette più lette